Sismondi Editore  
La lettura è una forma di illuminazione dell’intelligenza.
Nutre il nostro pensiero e la nostra immaginazione. (L. Feuerbach)

 

Properemus: ita demum vita beneficium erit; alioquin mora est, et quidam turpis foeda versantibus.
Id agamus, ut nostrum omne tempus sit: non erit autem nisi prius nos nostri esse coeperimus. (Lucio Anneo Seneca)

© 2001 - 2008 Sismondi Editore - Via Capitello, 1 - 31040 Salgareda (TV) - Cell.: 377 1314969 - E-mail: sismondieditore@libero.it
 
   Pubblicazioni periodiche   Catalogo
Volumi Treviso e tre venezie
Storia e Archeologia Locali
Tradizioni popolari venete
Ambiente e Agricoltura Biologica
E-books
 
 


Sismondi Editore
è una casa editrice fondata da Franco Pilon (1964).
Trevigiano di nascita, da sempre è attento ad ogni tematica legata alla propria terra. Nato "de lujo" lo stesso giorno di Giulio Cesare, non ha alcuna assonanza con il personaggio storico. Anticonvenzionale, agnostico ma a modo suo religiosissimo, ripudia ogni forma d'ingiustizia e di sopruso, l' ipocrisia e l' incoerenza. Odia la violenza e la guerra ed è un residuato improbabile dei Figli dei fiori.

Adora la forma mentale di Leonardo da Vinci in special modo in relazione al suo rapporto con la natura. Divinizza la vita e ne rispetta ogni espressione. In età giovanile, ha conosciuto una stagione di intensa attività poetica, conseguendo buoni risultati. Ha girovagato per l' Italia a bordo della sua Fiat 500, vendendo proprie poesie, firmate con nome pseudonimo, a sfortunatissimi passanti. Il magro ricavo lo ha fatto presto rientrare a casa e con i piedi per terra.

In compenso, ora può perfettamente dire di conoscere bene la reazione della gente di fronte all'ars poetica e, da anni, scrive soltanto per sé stesso e non pubblica alcunché. Sono poche, del resto, le sue poesie date alle stampe e il suo libello più celebre è stato forse "Enethiche" (All'antico Mercato Saraceno), scritto in memoria del padre Ennio e degli Eneti antichi ( i Veneti primi , detti alla greca maniera).
Ha partecipato come giurato al primo
Premio Lectura.

Da oltre vent’anni è appassionato di storia locale, archeologia, numismatica e libri antichi; in particolare se si riferiscono all'ambito veneto. Le sue passioni si estrinsecano parte con lo studio dei testi, parte direttamente sul campo. Franco da anni percorre in lungo e in largo campi e colline, armato di un semplice quaderno dove annota ogni presenza (o sospetta presenza) di antichi manufatti.

 



Vegetariano
da appena due anni, è animalista convinto e sostiene con forza qualsiasi iniziativa che vada a favore degli animali e del rispetto dei più deboli. E' innamorato della musica, degli Indiani d'america, dell' agricoltura biologica, della frutta e degli ortaggi.

 

Mira a creare un progetto editoriale che possa interessare le più disparate associazioni, tanto ambientaliste quanto umanitarie, tese al rispetto dei diritti dell' uomo. Confida nella spontanea partecipazione degli interessati.

Tra breve inizierà ad editare una collana che darà spazio ad una lunga serie di volumi d'argomento veneto (storia, archeologia, tradizioni, ecc.) e che sarà preludio di un'altra collana di più ampio respiro.

Intende anche dar corpo ad un gruppo di studio che sia in grado d'individuare e porre in essere i modi più consoni per recuperare, inventariare, conservare e far conoscere il patrimonio storico e iconografico della Marca trevigiana, ristabilendo una memoria storica che rischia di essere sempre più nebulosa e lontana.

Franco Pilon è iscritto all’Ordine dei Giornalisti – Sezione Pubblicisti dal settembre 2004. Ha collaborato scrivendo molti articoli giornalistici per il settimanale "TrevisoSette", supplemento de "L’Adige" di Verona, per il mensile trevigiano "Treviso c’è" e per altre testate. È alla ricerca di altre collaborazioni con quotidiani e settimanali, nonché di sponsor, partner e collaboratori. Franco è il direttore responsabile de "Il tuffetto" ed è disponibile a ricoprire tale ruolo per altri periodici, purché anch'essi sensibili al tema dell'ambiente e degli animali.

 

 

 

 

 

 

 


FastCounter by bCentral